A VOLTE RITORNANO || NEW BALANCE


Le New Balance, quelle che non avevo nemmeno mai capito come si chiamassero pensando che la N fosse in realtà una Z, sono tornate. Alzi subito la mano chi si ricorda di queste scarpe!

Le New Balance mi hanno accompagnata durante gli ultimi due anni delle medie facendomi sentire, nell'ordine: sfigata, abbrutita e fuori dal mondo. Era quel periodo degli anni '90 in cui tutte avevano le Fornarina con la zeppa, tutte tranne una: IO. 
Io avevo le new balance nere, i jeans dritti e il maglione oversize  per nascondermi bene mentre loro (dove per 'loro' intendo il resto del genere femminile) indossavano pantaloni a zampa, Fornarina con zeppa e maglietta stampata cortissima. Le New Balance per me erano il segno dell'umiliazione cocente, la sconfitta per tutti i sommi caporedattori di Cioè, Top Girl e Pop's. Una cosa assolutamente da "Ma Man Repeller chi? Spostati. C'ero prima io."




Erano un regalo di mia madre, una di quelle che ha sempre remato a favore della mia integrazione con il resto del mondo in una maniera tutta sua, e a me sarebbero anche piaciute un sacco se non fosse stata per quella cosa della sfiga totale e degli sguardi di disapprovazione nascosti dietro Cioè.

Capirete bene il mio sospetto nel vederle, proprio nel periodo in cui sono alla ricerca di un paio di sneakers, ai piedi di strafighe da copertina, di quelle che vanno in Fashion Week tutte stropicciate con l'aria di essersi appena svegliate a sbatterci in faccia la loro figheria finto-per-caso. Adesso, lo ammetto, ho un po' paura di dire a mia madre "Hey, Mà... lo sai che son tornate le Z?" perché lo so, finirebbe subito in "Te l'avevo detto io, e te che volevi vestirti da poco di buono come le tue amiche. Vedi che alla fine mi dai sempre ragione?" E alla fine sì è proprio vero. Grazie Mamma. <3



Images are from Tumblr 
Contact me if they're your property and you want them to be removed or linked to your website