COMPRARE DAGLI ASIATICI HOW TO

Comprare dall'Asia è sicuramente conveniente: i prezzi sono competitivi, spesso si trovano articoli "inspired" e ultimamente c'è stato un gran fiorire di siti che stanno veramente al passo con la moda e quindi, senza impazzire per mercatini, possiamo avere il capo desiderato semplicemente con un click. 
Prima di tutto vorrei consigliarvi di fare attenzione ai siti che visitate. Molto spesso, su siti Europei/Americani, vengono vendute cose acquistate dagli asiatici a prezzi medio-alti, le stesse che trovereste, facendo un giro accurato per il web, per pochi euro. Questo perché i siti asiatici spesso vengono sia al dettaglio che all'ingrosso e molte aziende si riforniscono presso di loro. 
La qualità degli oggetti dei siti asiatici è quasi sempre scarsissima quindi non comprate cose che vi serviranno a lungo ma piuttosto oggetti sfiziosi e che non richiedano un utilizzo quotidiano!

Detto questo, iniziamo: ecco 12 piccole regole per uno shopping felice e sicuro from china with love




1. Prima di tutto accertatevi che il sito sia affidabile, cercare su Google "nomesito opinioni" è un buon inizio se non avete amici che hanno già acquistato presso il sito da cui avete intenzione di ordinare. 

2. In secondo luogo ricordatevi che, soprattutto quando le spedizioni sono gratuite, per spedire dall'Asia ci vuole molto tempo, anche nel caso in cui ci sia scritto "Spedizione in 14 giorni" o simili ci vuole quasi sempre un mese. Perché? Perché spedire da così lontano è molto costoso e per mantenere basso il costo di spedizione il pacco destinato a voi fa letteralmente il giro dell'oca passando per quasi tutti gli uffici postali dell'Asia! Tenete presente che se qualcosa vi serve entro breve tempo ordinarlo dall'Asia non è una buona idea, in questo caso preferite altri eshop nell'Unione Europea! 

3. Quando cercate qualcosa non limitatevi a digitare il nome dell'oggetto nella barra di ricerca del sito, sfogliate tutta la categoria che potrebbe contenere l'oggetto in questione: gli asiatici non sempre traducono bene in inglese/italiano/qualsiasi altra lingua ed è facile trovare un anello nella sezione delle collane o un orecchino in quella delle sciarpe. 

4. Ricordatevi sempre di controllare le taglie dei vestiti! Gli asiatici sono più minuti di noi e non è detto che una L Koreana corrisponda alla L a cui siamo abituati. Cercate la corrispondenza taglie nel sito.
Idem per le scarpe, se le taglie sono indicate in numeri inglesi o americani fate attenzione a non sbagliare, nel dubbio contattate l'assistenza clienti e chiedete le misure in centimetri delle scarpe e degli abiti!

5. Controllate la composizione dei tessuti! Un collo alto che sembra in cotone ma si rivela 100% puro sintetico non è il massimo da indossare.

6. Leggete sempre le opinioni dei clienti che hanno già acquistato per evitare fregature!

7. Nel caso in cui si tratti di oggetti le cui dimensioni non fossero specificate fate caso ad eventuali punti di riferimento nelle foto per riuscire a capire la grandezza (o la piccolezza!) di ciò che stiamo acquistando.

8. Controllate bene le foto: spesso gli oggetti fotografati come campione sono irregolari o danneggiati. Ci sono buone probabilità che l'oggetto che arriverà a voi non sia ''strampalato'' come quello nella foto  ma ci sono comunque buone probabilità che invece lo sia, nel dubbio evitate.

9. Cercate di evitare accessori con strass incollati (si staccano subito!) e preferite quelli incastonati!

10. Evitate di comprare cose con parti di animali come piume o pelo, purtroppo sappiamo come vengano trattati gli animali da pelliccia/piume in quelle zone e non c'è bisogno di incrementare la richiesta di questi prodotti. Non voglio generalizzare ma non conoscendo la provenienza esatta dei prodotti è meglio non rischiare. 

11. Spese doganali e dazi: ordinando fuori dall'Unione Europea è probabile che si incorra in tasse supplementari. E' utile calcolare le eventuali spese in cui si potrebbe incorrere prima di procedere all'acquisto. Prima di tutto è bene ricordare che se un oggetto non supera i 22€ di valore non si incorre nelle spese doganali e sotto i 150€ nel dazio. Sul sito delle poste potete trovare le tariffe di sdoganamento e sul sito della dogana potete consultare tutti i dati relativi ai prodotti che volete acquistare per poter calcolare eventuali costi aggiuntivi. Partiamo avvantaggiati per non avere sorprese!

12. Siate sicuri di quel che acquistate: un reso in Asia non è semplice come uno in Italia a causa dei tempi di spedizione lunghissimi! Ricordiamoci che lo shopping online è una figata e, spesso, si risparmia moltissimo, ma teniamo a mente che non ci serve tutto, anche se le cose costano poco!

#gomitolotips: Se acquistate gioielleria, prima di indossarla spennellatela di smalto trasparente, eviterete che si rovini ma, soprattutto, eventuali allergie. 

Non mi resta che augurarvi buono shopping ;-)